Per l’acquisto sul nostro portale è garantito il diritto di riconsegnare la merce entro 14 giorni. Le relative spese di spedizione (affrancatura adeguata) sono a carico del compratore.

Non saranno presi in considerazione reclami riconducibili ad un uso non appropriato o ad una manutenzione non adeguata degli articoli.

In caso di anomalie di consegna o se il pacco risulta esternamente danneggiato occorre farlo presente sulla bolla d’accompagnamento del corriere, riportando la dicitura “Accetto il pacco con riserva” e indicando il tipo di danno riscontrato; successivamente sarà necessario contattare il nostro servizio clienti.

Se dopo aver effettuato un ordine, la merce inviata non dovesse essere accettata, AnnaC. Shop S.r.l. si riserva il diritto di addebitare a titolo forfettario 50,00€ a copertura di tutte le spese (spese di spedizione, di gestione amministrativa e contabile dell’ordine e del relativo storno) conseguenti al mancato ritiro merce da parte del cliente.

In caso di reso, AnnaC. S.r.l. si impegna ad effettuare una nota di credito dell’importo dovuto non appena la merce restituita avrà fatto ritorno al magazzino di destinazione. Il rimborso della cifra potrà essere emesso in una delle seguenti modalità:

  • accredito della somma su carta di credito,
  • bonifico bancario

In ogni caso di forza maggiore o caso fortuito, AnnaC. S.r.l. non sarà responsabile del ritardo o della mancata consegna e si assume la facoltà di risolvere in tutto o in parte il contratto, sospenderne o differirne l’esecuzione.

Le condizioni di consegna e pagamento si considerano accettate al momento dell’ordine.

Fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti, rimane escluso ogni risarcimento dei danni a qualsiasi titolo subiti dal Cliente o da terzi e di ogni altra obbligazione diversa da quelle qui esplicitamente previste. In nessun caso AnnaC. S.r.l. sarà responsabile per qualsivoglia danno indiretto (inclusi, senza limitazioni, il danno per perdita o mancato guadagno, interruzione dell’attività, perdita di informazioni o altre perdite economiche) che dovesse derivare al Cliente dall’esecuzione delle obbligazioni contrattuali.